pitbull in casa si può tenere?

Pitbull in casa si può?

Sono in molti a chiedermi se un cane di razza Pitbull possa vivere in appartamento.

La risposta è si, certo… ma

Un pitbull è un cane particolarmente socievole con le persone, ama il contatto con il suo proprietario, è un cane dalla spiccata intelligenza, nonostante il suo possente fisico, diciamolo, è un cane un po’ freddoloso che ama stare al caldo d’inverno, è un grande osservatore e un innato coccolone. Ma…

Se si è scelto di far vivere un pitbull in casa si deve essere coscienti che è un cane dall’inesauribile energia che, come tutti i cani, necessita di uscire quotidianamente diverse volte al giorno. E’ un cane che ama l’attività fisica e stancarsi a fianco del suo proprietario…è probabilmente la cosa che lo rende più felice.

Quindi si, un Pitbull  può stare in casa a condizione che gli dedicherete del tempo …sempre. Per esperienza personale  posso garantirvi che non basta fargli fare i bisogni sotto casa, “5 minuti e via” perché probabilmente comincerà a sfogarsi in altro modo … vi assicuro che dentro casa ce ne sono di cose da mordere! 🙂

Come tutti i cani imparerà i vostri orari e abitudini, conoscerà le vostre scarpe preferite per portarlo a passeggio, con il tempo basterà uno sguardo e avrà già capito se state per uscire senza di lui …o se avete intenzione di portarlo con voi …provare per credere:)

“Il pitbull, come tutti i cani, ama rendere felice il suo proprietario”.

pitbull in casa ma non padrone di casaPer vivere serenamente con un pitbull in casa, qualche regola non guasta, a meno che non vogliate lasciargli le chiavi di casa, coerenza e buon senso sono necessari: in qualche stanza magari gli si insegna a non entrare o comunque ad entrare solo quando vogliamo noi, in cucina magari si evita o gli si insegna a stare seduto in modo che i peli non svolazzino ovunque :), sul letto non si sale o meglio si sale solo quando lo vogliamo noi, idem sul divano… ogni tanto trattarlo come un cane – ricordatevi è un cane non un peluche – forse è la cosa migliore: una cuccia per dormire ciotole per mangiare e non piatti, pasti puntuali e non spizzicare ogni 10 minuti, deve uscire a fare i bisogni spesso, soprattutto quando è cucciolo o non imparerà mai del tutto a non sporcare in casa.

Anche se siete in appartamento ricordatevi che il vostro pitbull ama stare al sole per ore, il che non significa chiuderlo fuori al balcone senza ombra e ripari, ma dargli la possibilità di starsene tranquillo, quando vuole, sotto i raggi del sole.

E se in famiglia ci sono bambini? posso prendere un Pitbull? mi piacerebbe ma sono un po’ preoccupato?

Anche qui la risposta è: certamente, specialmente se i bambini sono già in casa quando arriva il cucciolo. I Pitbull amano i bambini e probabilmente si legheranno più a loro che a voi ma…

Prima di tutto se siete preoccupati e siete indecisi la cosa migliore che potete fare è: LASCIATE PERDERE… non prendete un pitbull … i genitori sono responsabili dei propri figli e dei propri animali e i pitbull non sono ne figli ne persone… sono cani.  Un pitbull, così come altri cani di taglia medio grande se gestito in maniera scorretta può diventare di difficile gestione.

Se proprio non potete fare a meno di far stare il vostro terrier di tipo bull con i bambini ricordatevi che un po’ di educazione anche per loro non guasta: insegnategli che un cane ama carezze e coccole e qualche No deciso quando esagera è d’obbligo. Non si tirano orecchie, coda zampe, non si va a cavallo sul cane, non ci si lancia sul cane mentre dorme…tutte cose che di solito i bambini amano fare ai nostri amici a 4 zampe, tutte cose che dovrebbero essere evitate. Dopo tanti anni credo che un pitbull, mantenuto equilibrato con attività fisica, passeggiate, affetto e tante tante attenzioni, sopporti tutto, anche comportamenti eccessivi che farebbero drizzare pelo e coda alle razze più docili.

Alcuni dicono che un pitbull in casa morde tutto e distrugge qualsiasi cosa

Quando un cucciolo arriva in casa ricordatevi che, se preso da un allevatore serio, è cresciuto insieme agli altri cuccioli e con i genitori, e avrà dunque già iniziato a socializzare, a giocare e mordicchiare…una volta che si sentirà al sicuro nella nuova casa comincerà a fare quello che faceva qualche giorno prima…GIOCARE COME UN MATTO… quindi magari è consigliato comprargli qualche giochino che può mordicchiare tranquillamente. Assolutamente non lo abituerei con scarpe vecchie o con le vostre pantofole 🙂 basta una pallina da tennis e …ricordatevi che AVETE UN PITBULL IN CASA!  probabilmente si sente già solo e si sta ANNOIANDO!!!

lascia un commento

Share This